I miei detestano il nuovo compagno

Cara Maria Beatrice,
sto molto felicemente con un ragazzo della mia eta' (27) da due anni, anche
se non ci vediamo molto perche' lui lavora a 100 km da me e riusciamo a
stare insieme solo i fine settimana, questa situazione ci ha stancati e
vorremmo andare a vivere insieme nella sua citta', io mi troverei lavoro li'
e potremmo anche sposarci, perchè no, ma ho un problema che mi
tormenta:tutta la mia famiglia, nessuno escluso, lo detesta. Lui è in parte
colpevole perche' non ha mai fatto nulla per farsi voler bene, è sempre
molto formale con tutti e poi loro sono rimasti legatissimi al mio ex
ragazzo, che era diventato parte della nostra famiglia ( credo che si senta
ancora con mia mamma). Non so come fare e questa situazione mi pesa.Lui
dice di fregarmene ma io non ci riesco.
Elisa
Cara Elisa,
il problema è molto serio, se tutti i tuoi hanno visto qualcosa che non li
convince nel tuo ragazzo e sicuramente loro tengono alla tua felicita', non
farei una scelta di vita cosi radicale senza aver approfondito ogni aspetto
di queste ombre. Prova a guardare la tua storia razionalmente, scansando per
un attimo la Elisa innamorata e mettendo a fuoco quelle sensazioni negative
che appena compaiono, si cacciano dalla mente.E poi decidi.

Blog di: 
Maria Beatrice De Caro