Meteo
 


Sport

Italia-Olanda 1-1 Per gli azzurri un pari Inutile

Nations League

CALCIO Difficile vedere il bicchiere mezzo pieno nell’1-1 dell’Italia ieri  contro l’Olanda al Gewiss Stadium di Bergamo: la Polonia infatti ieri sera ha liqiuidato con un secco 3-0 la Bosnia ed ha scavalcato di un punto l’Italia e di due punti l’Olanda in classifica, a due giornate dalla fine (alle Final Four andrà solo la prima). 
Tra una rete e l’altra, ambedue segnate nel primo tempo, c’è stata molta noia e qualche parata decisiva (di Donnarumma, segnatamente). Gara complicata  per l’Italia, comunque,  contro un’Olanda che si è disposta con il 3-5-2 proprio per non far ragionare a centrocampo gli azzurri. Il primo gol arriva al 16’ e porta la firma di  Pellegrini: Barella (migliore in campo per distacco) lancia sul filo del fuorigioco in area il giallorosso che controlla e con un preciso sinistro infila Cillessen. Dopo dieci minuti esatti, però, pareggia l’Olanda: lancio sulla sinistra per Blind che centra in mezzo  per Depay, destro in girata che sbatte su  van de Beek che  infila sotto l’incrocio. Gli olandesi avrebbero pure l’occasione del 2-1, ma alla fine subiscono il ritorno dell’Italia. Nel secondo tempo, a parte qualche fiammata, le squadre sembrano accontentarsi del risultato. Se ne riparlerà il 15 novembre a Reggio Emilia, dove ad attendere gli Azzurri ci sarà la Polonia. Da ricordare ieri un gesto speciale degli azzurri dopo l’ingresso in campo: hanno applaudito voltandosi verso gli spalti, dove erano gli operatori sanitari invitati dalla Figc ad assistere alla partita.

Articoli Correlati
Sport