Meteo
 


Sport

Addio a De Laurentiis volto del giornalismo sportivo

Sport/tv

CALCIO  E’ morto a Roma Gianfranco De Laurentiis, giornalista e conduttore Rai. Aveva 81 anni. E’ stato un volto storico di "Domenica Sprint", da lui condotta e curata dal 1987 al 1996. Dal 1993 al 1994 ha diretto la TGS, testata sportiva della Rai. Dal 1994-1995 ha condotto 'La Domenica sportivà e, dal 1997 al 2001, "Pole Position", programma di commento ai Gp di Formula 1. De Laurentiis ha anche presentato molte edizioni di 'Dribbling' e lavorato per Rai International.

È stato uno dei volti piu' popolari e amati dello sport sul piccolo schermo.  Nato a Roma il 13 gennaio 1939, dopo aver iniziato a scrivere al Corriere della Sera, dal 1972 è entrato in Rai e quattro anni dopo allo sport del neonato Tg2. Direttore della Tgs, la testata giornalistica sportiva, dal 1993 al 1994, prima e anche dopo tante trasmissioni a cui ha legato volto e fortune. L'incontro tra il giornalista e conduttore tv e il pallone e' avvenuto nel 1977 con 'Eurogol', la rubrica del Tg2 sul panorama delle coppe europee di calcio, che De Laurentiis curava insieme al collega Giorgio Martino.  Il programma per il quale e' maggiormente ricordato, pero', e' senza dubbio 'Dribbling' di cui divenne il volto per antonomasia. Molte furono le edizioni del rotocalco sportivo che condusse, tra cui l'edizione speciale 'Dribbling Speciale Europei' del 2000. 'Dribbling' e' stato uno dei programmi storici che la Rai ha dedicato allo sport, in particolare al calcio, e dopo una prima versione in onda nel 1973, durata circa dieci anni, si è poi assestato nel formato noto ai piu' che e' quello del 1991 (in onda fino al 2010).    De Laurentiis e' stato poi al timone della 'Domenica Sprint' per ben nove anni dal 1987 al 1996, dove ha lanciato una giovanissima Antonella Clerici e ha condotto, affiancato da Alessandra Casella, 'La Domenica sportiva' per un paio di anni. Poi, a partire  dal 1997 al 2001, ha preso le redini di 'Pole Position', programma che andava in onda subito prima e subito dopo ogni Gran Premio di Formula 1.   Fra gli altri programmi si possono ricordare 'La giostra del gol' (programma della vecchia Rai International destinato agli italiani all'estero e condotto insieme a Ilaria D'Amico), "Gol-flash", "Diretta sport", "Numero 10" e "Stadio Sprint".

 

Sport