Meteo
 


Fatti&Storie

Covid, più tamponi 395 contagi nel Lazio

ROMA CORONAVIRUS

ROMA Il fine settimana non ha penalizzato la corsa ai tamponi nel Lazio. Sono stati oltre 14 mila quelli effettuati, che nelle ultime 24 ore hanno accertato 395 nuovi contagi, dei quali 158 a Roma, 8 decessi e 107 guariti.

Dall’inizio della pandemia da Covid sono 10.122 i casi attualmente positivi, 9.117 le persone in isolamento domiciliare, 1.005 quelle ricoverate, tra cui 78 in terapia intensiva. In totale i guariti sono 9.179 e le vittime 984, su un totale di 20.285 casi.

Numeri che per l’assessore regionale alla Salute Alessio D’Amato non devono far abbassare la guardia: «Nel Lazio è in corso una riorganizzazione della rete ospedaliera per rispondere all’andamento della curva epidemiologica. Finora l’attività di tracciamento e l’assistenza ospedaliera stanno consentendo di avere l’epidemia sotto controllo e con uno dei più bassi tassi di letalità a livello nazionale», ha spiegato. E la Regione ha disposto per i suoi dipendenti l’aumento dello smart working, stabilendo che le riunioni di lavoro avverranno solo da remoto.

Intanto in Campidoglio il presidente dell’Assembea capitolina Marcello De Vito ha presentato una mozione per chiedere la riapertura delle Ztl diurne fino al 31 gennaio, come misura anticrisi per il commercio in centro. Proposta salutata con favore dalle associazioni di categoria.

Articoli Correlati
Fatti&Storie