Meteo
 


Fatti&Storie

Baby gang rischia di bruciare un tram

Milano

LORENTEGGIO. Costerà cara la bravata al gruppo di minorenni, già identificati, che martedì sera ha dato fuoco a un dispenser di gel igienizzante a bordo di un tram della linea 14. Atm infatti presenterà denuncia all’autorità giudiziaria per l’atto vandalico. Una stupidata che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi, se non fosse intervenuto l’autista a estinguere il principio di incendio con un estintore. Secondo le prime ricostruzioni, il gruppo sarebbe salito a bordo del convoglio mentre quest’ultimo  sostava al capolinea di Lorenteggio. È stato allora che ha appiccato il fuoco. Fortunatamente l’autista che era nella sua postazione in attesa di ripartire si è accorto del fumo e ha subito spento le fiamme. Un atto “che avrebbe potuto anche creare conseguenze più gravi, se non fosse stato per il pronto intervento del dipendente Atm”, come si legge sulla pagina Facebook Tranvieri di Milano.

Sempre martedì, ad Assago, sono stati denunciati tre minorenni - due 15enni e un 14enne, studenti ed incensurati - , perché responsabili di una rapina aggravata ai danni di un 14enne. I tre, verso le 17.30, alla fermata della M2 Mediolanum Forum, hanno bloccato il coetaneo e gli hanno strappato una catena d’oro, per poi scappare. Sono stati fermati in un centro commerciale vicino ancora in possesso della collana. Sono stati identificati e affidati ai genitori. 

Articoli Correlati
Fatti&Storie