Meteo
 


Fatti&Storie

Covid: i contagi tornano a salire

ROMA CORONAVIRUS

ROMA Nelle ultime 24 ore, su 10 mila tamponi effettuati, il Lazio ha registrato 230 nuovi casi positivi al Coronavirus, solo cinque in meno rispetto al record assoluto di qualche giorno fa, con 148 casi nella sola Capitale.

Numeri che preoccupano le autorità sanitarie, nonostante l’assessore regionale alla Sanità Alesssio D’Amato abbia assicurato: «L’indice Rt è allo 0,85%, sotto la soglia dell’1%». Un dato positivo è che ieri non si sono registrati decessi, ma attualmente il Lazio è la regione con più pazienti ricoverati con sintomi ed è preceduto solo dalla Lombardia per il numero di persone in terapia intensiva. Una situazione che potrebbe spingere la Regione all’bbligo di mascherine anche all’aperto.

E il virus condiziona anche le attività istituzionali. Da ieri il ministero dello Sviluppo economico ha chiuso la sede centrale, in via Molise a causa di un dipendente risultato positivo. L’intero edificio sarà sottoposto a sanificazione e dovrebbe riaprire lunedì.

Preoccupano anche i contagi nelle scuole: ieri sono risultati positivi due studenti del liceo Russel di Roma, una studentessa di uno scientifico di Fiumicino, che domenica aveva partecipato a una festa con i compagni di scuola, e due maestre della scuola elementare Fratelli Bandiera a piazza Bologna. 

Articoli Correlati
Fatti&Storie