Meteo
 


Sport

Con Jordan e Wallace la Nascar è più “nera”

CORSE Michael Jordan, l’ex stella Nba e proprietario degli Charlotte Hornets, si tuffa in una nuova avventura imprenditoriale: ha annunciato che fonderà una scuderia nel campionato automobilistico statunitense della Nascar e avrà come pilota “Bubba” Wallace, l’unico afro-americano in pista al massimo livello. «Storicamente la Nascar ha faticato con la diversità e ci sono stati pochi proprietari neri -sottolinea Jordan-. Il momento mi è sembrato perfetto, dato che la Nascar sta evolvendo e sta accettandosempre di più il cambiamento». In tempi recenti si è molto parlato di William Darrell “Bubba” Wallace, non solo in quanto pilota di grandissimo successo, ma per la sua adesione al movimento “Black lives matter”, e per essersi pronunciato contro l’uso, frequente da parte dei tifosi della NASCAR, della bandiera confederata (cioè dei sudisti schiavisti della guerra di secessione), considerata un simbolo razzista. Il nuovo team farà il suo esordio l’anno prossimo.

METRO

Sport