Meteo
 


Fatti&Storie

Scuola: positivo 1 bimbo su 1000

Milano

salute. In Lombardia sono risultati positivi al Covid 6 bambini su 1000. È il dato della prima settimana di scuola. «Si tratta di pochi casi e con pochi sintomi», spiega Rinaldo Missaglia, segretario del Sindacato medici pediatri di famiglia (Simpef). Le Ats hanno istituito punti tampone ad accesso rapido, dove si può portare il minore senza impegnativa del medico o prenotazione. L’accesso può avvenire dopo che i sintomi siano comparsi a scuola, che quindi chiamerà il genitore, o tramite il genitore dopo consulto col pediatra di famiglia, se il figlio ha iniziato a star male a casa. «L’esito del tampone arriva entro le 23 del giorno stesso di esecuzione dell’esame», ha spiegato Missaglia. I pediatri del Simpef hanno inoltre iniziato a raccogliere la casistica sui soggetti inviati a fare il tampone, per vedere «quali erano i sintomi e capire se ve ne sono alcuni tipi da coronavirus nei bambini, così come lo è la perdita di gusto e olfatto negli adulti. Ci stiamo concentrando sulla zona di Bergamo». Inoltre si vuole capire l’effetto dei bambini positivi a scuola e in famiglia sulla diffusione del virus. Ma c’è un problema, conclude Missaglia: «molti genitori, circa il 20%, non hanno dato ai pediatri il consenso al trattamento dei dati del figlio. Ciò ci impedisce di conoscere l’esito del tampone (perché il medico non può accedere al Fascicolo sanitario del minore, ndr). Li invitiamo a darcelo quanto prima».   

 

Articoli Correlati
Fatti&Storie