Meteo
 


Fatti&Storie

Piazza Affari ko, si teme una nuova ondata di virus

Coronavirus

Piazza Affari teme un’altra ondata di coronavirus in Europa che potrebbe significare altri lockdown in diversi Paese del Vecchio Continente. Un timore che spinge giù del 3,26% il Ftse Mib a quota 18.887 punti; All Share -3,29%. Bersagliato dalle vendite il comparto bancario dopo le indiscrezioni sul presunto coinvolgimento di istituti come Hsbc, Barclays e Deutsche Bank in transazioni con fondi di provenienza illecita: Banco Bpm -5,18%, Bper -3,43%, Intesa Sanpaolo -4,65%, Unicredit -5,43%. Restando ai finanziari, Generali a -3,49%. Male anche gli industriali con Ferrari a -1,93%, Fca -4,37%, mentre CnhI perde il 7,76% dopo il terremoto al vertice di Nikola di cui, tramite Iveco, possiede una partecipazione.Negativi anche energetici (Enel -1,89%, Eni -4,16%) e Tim con un -1,10%.

Articoli Correlati
Fatti&Storie