Meteo
 


Fatti&Storie

Lega, mozione di sfiducia contro la Azzolina

senato

Una mozione di sfiducia nei confronti del ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina è stata presentata dalla Lega in Senato. "La disastrosa gestione della scuola del Ministro Azzolina sta tenendo in tensione famiglie, studenti e personale, un Ministro che ha perso molti mesi preziosi in chiacchiere, senza fornire alcuna certezza sul proprio destino a 8 milioni di studenti". E' quanto si legge nel documento del depositato a Palazzo Madama. "Il Governo - si afferma nella mozione - non ha alibi e l’incapacità di chi lo rappresenta pesa ormai irrimediabilmente sulla vita e sulla formazione dei nostri ragazzi. Servono risposte immediate, non c’è più tempo e senza ripartenza in sicurezza della scuola non riparte l'intero Paese".

M5S. “La mozione di sfiducia presentata alla ministra Lucia Azzolina è l’elenco, nero su bianco, di tutte le assurdità che la Lega ha già ampiamente propinato in questi mesi agli italiani. E che giorno dopo giorno siamo stati costretti a smentire, supportati dai fatti. Una sintesi di accuse false all’operato della ministra, che culmina con la ridicola storia del suo presunto conflitto di interessi: niente di più strumentale”. Così le deputate e i deputati del Movimento 5 stelle in commissione Cultura. “Ancora una volta dalla Lega un pessimo esempio per il Paese", proseguono i pentastellati, che aggiungono: "Mentre dentro e fuori le istituzioni ci sono persone che danno il massimo per una ripartenza il più possibile ‘normale’ considerata la situazione sanitaria, lavorando per l’interesse collettivo, Salvini e i suoi proseguono nel remare contro l’Italia, gridando sempre e comunque al caos. Pensassero a svolgere il loro mestiere con responsabilità, piuttosto. Non l’hanno fatto in passato, quando hanno avallato insieme al centrodestra un taglio di oltre 8 miliardi all’istruzione, almeno lo facciano ora, in un momento complicato e difficile per tutti”, concludono. 

Articoli Correlati
Fatti&Storie
Elezioni