Meteo
 


Sport

Vidal e Suarez tenuti in sospeso

CALCIO L’Inter si sfrega le mani aspettando Vidal, ma non è ancora detta l'ultima parola. Il ds dei catalani, Ramon Planes, è sibillino: «Dobbiamo rispettare i giocatori e i loro contratti, il mercato è aperto fino al 5 ottobre e molto può succedere da qui ad allora». Il messaggio è diretto alla Juventus che aspetta Suarez (una pista tenuta aperta accanto a quella di Dzeko), ma il riferimento vale per Vidal. Vero che Planes dà quasi l'addio al cileno («dobbiamo ringraziarlo per quello che ci ha dato in questi anni»), poi aggiunge: « Stiamo trattando la sua possibile uscita, ma non c'è nulla di chiuso». Per il “Mundo Deportivo”, il cileno avrebbe già salutato i compagni e rinunciato ad allenarsi con loro. Questione di ore? Sì, certo, però l’Inter deve cedere. A cominciare da Godin, al Cagliari. Manca molto poco. Intanto si gioca. L’Inter ha conquistato un piccolo ma non insignificante successo nel primo test di preparazione al campionato, imponendosi per 5-0 sugli svizzeri del Lugano nell’amichevole al Centro Sportivo Suning. In gol Dalbert, autogol di Kecsekes ispirato da Hakimi (foto), la doppietta di Lautaro e Lukaku su rigore. Godin neanche in panchina: addio vicino, appunto.

METRO

Articoli Correlati
Sport