Meteo
 


Sport

Allarme Zaniolo ora rischia Euro 2021

Dopo l'intervento

CALCIO Il bis in sala operatorio è cosa fatta, ma per Zaniolo i problemi non sono ancora finiti. Il professor Christian Fink, che ha operato il campione giallorosso, avrebbe raccomandato Nicolò di di prendersi più tempo possibile per curare il suo legamento crociato anteriore del ginocchio destro: addirittura non i canonici 6 ma fino a 9 mesi per essere sicuri, vista la recidiva. Con tanti saluti all’Europeo che Zaniolo con la maglia azzurra a giugno 2021 avrebbe voluto (e potuto) disputare da protagonista.

«Inizia il conto alla rovescia!»: questo il commento alla foto postata dal giocatore dalla clinica  Hochrum di Innsbruck, dove si è sottoposto al secondo intervento al ginocchio. Il problema è che non si sa quanto sarà lungo, questo conto alla rovescia. L’esempio che avrebbe portato portato Fink  è quello della Nba, in cui i tempi di recupero si sono decisamente allungati dopo che ci si è resi conto che molto giocatori sono incappati in ricadute importanti.

Non si sa, ad ora, quali siano le intenzioni del giocatore sul fatto di ascoltare o meno il consiglio di Fink. Zaniolo di certo resterà una settimana in Austria per monitorare il ginocchio operato, ma già dai prossimi giorni comincerà i primi esercizi della riabilitazione, supportato da un fisioterapista della Roma che è volato a Innsbruck con lui, la fidanzata di Nicolò e il dottor Manara. 

Foto da Instagram

Sport