Meteo
 


Fatti&Storie

Ritrovata a Milano una chitarra di Elvis

Milano

La Polizia ha ritrovato in casa  di un 57enne italiano incensurato, a Milano, 11 chitarre del valore complessivo di 150 mila euro, rubate ad un musicista. Tra gli strumenti c'era anche una delle chitarre di Elvis Presley. Le indagini dei poliziotti del Commissariato Sempione sono iniziate lo scorso 8 agosto, a seguito della denuncia del musicista per il furto di 11 chitarre di
sua proprietà, che custodiva all’interno di un garage preso in affitto in piazza Giulio Cesare.

La vittima, musicista e tenore, passando dal magazzino si era accorta che le sue chitarre,  tra le quali una “Gibson SJ 200” appartenuta ad Elvis Presley, erano state sostituite con altre chitarre di scarso valore. Gli accertamenti dei poliziotti di Viale Certosa hanno appurato che proprio proprietario del garage affittato, servendosi del proprio badge, si era introdotto nel corso
di due distinte notti nello stabile ed aveva rubato le chitarre.

I poliziotti hanno inoltre accertato che il 57enne, anch’egli collezionista di strumenti musicali, qualche giorno prima del furto aveva acquistato le chitarre di scarso valore, che ha poi sostituito ai preziosi pezzi di collezione.

Gli agenti sono riusciti a recuperare tutte le chitarre trafugate, ad eccezione di una che nel frattempo era stata venduta su Internet. Tra i pezzi di collezione, oltre a quella suonata di Presley, sono tornate al legittimo proprietario una “Guild”, una “Admira”, una “Valeriano Bernal”, una chitarra elettrica “Fender Hot Rod”, una “Martin & Co”, una “Martin HD 28 Vintage” ed infine una “Phiphone Hummingbird”. Il 57enne pertanto è stato denunciato per furto in abitazione.

 

Articoli Correlati
Fatti&Storie