Meteo
 


Fatti&Storie

Jacob Blake paralizzato Scontri e proteste nel Wisconsin

Usa

Jacob Blake, l'afroamericano colpito alla schiena più volte dalla polizia, "é paralizzato dalla vita in giù" e potrebbe perdere per sempre l'uso delle gambe. Lo ha reso noto la sua famiglia dopo una notte di rabbia e proteste a Kenosha, nel Wisconsin, per l'ennesima brutalità degli uomini in divisa. "Viene sottoposto a un intervento chirurgico per cercare di riparare i danni ai nervi", ha spiegato un suo cugino. "È paralizzato dalla vita in giù. Non si è ancora svegliato, ma dicono che è una probabilità del 50/50 che non ce l'ha fatto", ha detto Herman Poster al sito di notizie Daily Beast.

 Blake è stato raggiunto domenica alla schiena con diversi colpi di pistola da un poliziotto bianco mentre saliva in un'auto a bordo della quale c'erano i figli.     Un video girato dai passanti mostra la polizia che spara sette volte a Blake, 29 anni, a distanza ravvicinata mentre cercava di entrare in macchina.    Per due notti centinaia di persone hanno manifestato in città dando a fuoco veicoli ed edifici. Le autorità hanno proclamato il coprifuoco per limitare i disordini.

Articoli Correlati
Fatti&Storie