Meteo
 


Fatti&Storie

Frode sul muro in Messico arrestato Steve Bannon

NEW YORK

NEW YORK Steve Bannon, ex stratega e consigliere del presidente americano Donald Trump, e' stato arrestato con l'accusa di frode. Lo ha annunciato la procura di New York. Il provvedimento è scattato nell'ambito della campagna online di raccolta fondi '"We Build The Wall" per la costruzione del discusso muro al confine tra Usa e Messico per il contenimento dei migranti. L'accusa è in concorso con altre tre persone.

Secondo le imputazioni contenute nell'incriminazione depositata presso la corte federale di Manhattan, Bannon e soci «hanno escogitato una truffa ai danni di centinaia di migliaia di donatori» in relazione alla campagna di crowd funding che ha raccolto oltre 25 milioni di dollari. «Non solo hanno mentito ai finanziatori» della campagna, ma «li hanno truffati nascondendo» l'uso reale dei fondi, molti dei quali andati a finanziare il loro stile di vita, aggiungono le autorità nella loro accusa.

Articoli Correlati
Fatti&Storie