Meteo
 


Fatti&Storie

In 800 senza mascherina Sospesa la discoteca

Coronavirus

Circa 800 giovani dentro, ma senza mascherina e  per nulla distanziati tra loro. I carabinieri di Custonaci, accertato l'assembramento di massa, non hanno potuto far altro che sospendere immediatamente e per cinque giorni la discoteca "Cocos", in località Cornino della cittadina nel trapanese. La notte tra martedì e mercoledì scorso i militari sono entrati nel locale, la cui capienza è di 2.000 posti, e hanno verificato il mancato rispetto della recente ordinanza regionale n. 31 del 9 agosto scorso, che per le sale da ballo ha confermato un tetto di presenze non oltre il 40% della capienza e ha ribadito l'obbligo della mascherina “negli ambienti al chiuso e all’esterno”.
    Un dettagliato sopralluogo, ha inoltre permesso di verificare che all’interno del locale, un magazzino era stato adibito a deposito di alimenti, in violazione della specifica normativa di settore. Il proprietario dovrà pagare la sanzione amministrativa prevista per la violazione.
Gli atti sono stati trasmessi alla Prefettura di Trapani a cui competerà la valutazione circa un eventuale prolungamento della sospensione.

Articoli Correlati
Fatti&Storie