Meteo
 


Spettacoli

La bellezza dell'Italia nei Corti d'Autore

Nuovi autori

ROMA «L'Italia, per uscire più forte da questa drammatica crisi -  afferma Francesco Rutelli, presidente di Anica - dovrà raccontarsi al mondo in modi nuovi. Le nostre migliori energie creative, sia grandi talenti affermati che giovani, sono chiamate dalla Farnesina a proporre contenuti audiovisuali per una nuova narrazione del Paese, delle sue capacità, qualità culturali, attrattive».

Per rilanciare le bellezze italiane arriva Corti d'Autore, la campagna di comunicazione istituzionale organizzata da Anica su incarico del Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale. Cinque cortometraggi d'autore, originali e inediti, della durata massima di tre minuti per descrivere al pubblico straniero l'eccellenza italiana e la capacità dell'Italia di sapersi risollevare.

Cinque le macro-aree artistiche che comprendono design, architettura, moda; editoria, lingua italiana (in occasione del settimo centenario della scomparsa di Dante Alighieri); cinema e audiovisivo; spettacolo dal vivo; arte e patrimonio

Il prossimo 18 settembre dopo la chiusura della “call” fissata al 4 settembre, saranno selezionati da una giuria quasi completamente composta da donne: la presidente di Istituto Luce Cinecittà, Maria Pia Ammirati, la presidente dei David di Donatello, Piera Detassis, la giornalista ed ex presidente Rai Monica Maggioni e la sceneggiatrice Ludovica Rampoldi.

Con loro ci sarà anche il regista premio Oscar, Gabriele Salvatores.

«Non saranno spot ma strumenti di qualità per una nuova narrazione dell'Italia che riparte dopo l'emergenza Covid-19», ha chiarito la Vice Ministra agli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Marina Sereni spiegando che i corti scelti nella selezione accompagneranno tutti gli eventi, in presenza o in remoto, organizzati nel mondo da ambasciate, consolati e istituti italiani di cultura, finanziati con le risorse del decreto Cura Italia.

METRO

Spettacoli