Meteo
 


Style

Per l’estate post Covid la parola d’ordine è “green”

Moda Mare 2020

MILANO Monospalla, bikini, costumi interi. Tutti vanno bene purché siano “green”. È questo il must dell’estate 2020 che, malgrado il distanziamento sociale per il Covid, è ormai esplosa. Spiaggia e mare diventano quasi necessari per lasciarsi alle spalle il periodo di lockdown che ciascuno ha dovuto trascorre “prigioniero” nella propria casa e ora aspira a sentirsi libero.

I veri protagonisti di questa estate sono i materiali di riciclo scelti per i costumi da bagno. Quello più usato è l’Econyl, un  nylon rigenerato ottenuto dal riciclo dei rifiuti delle discariche e dagli oceani di tutto il mondo, in particolare dalle reti da pesca. Il filato è nato qualche anno fa da un progetto italiano.

Dalla Spagna, invece, arriva la Seaqual, una fibra di poliestere  eco-friendly derivata dal riciclo dei rifiuti recuperati dai fondali marini, plastica compresa. 

Rispetto ai modelli, Chiara Boni punta sul  monospalla o, comunque, sul costume intero di taglio asimmetrico. Oysho  risponde con bikini che si arricchiscono di volant e, dal canto suo, Angelo Marani,  sceglie i bikini  in coordinato con kaftano e mascherina. Firmamenti di borchiette, costellazioni di strass fosforescenti per illuminare una serata speciale, pattern tropicali e animalier esotici, dipingono così una donna glamour, libera di esprimere se stessa con leggerezza ed eleganza, come una diva contemporanea, il cui sguardo viene esaltato dall’eleganza della mascherina. Immancabile.

Gli accessori
Da sempre gli accessori fanno la differenza rendendo “particolare” qualcosa che in realtà potrebbe risultare banale. Parliamo di scarpe e borse. Che per l’estate 2020 devono essere comode, green e coloratissime. Così dagli anni Settanta rispuntano le  Espadrilles. Realizzate con le tradizionali strisce di cotone filato artigianalmente e cucite rigorosamente a mano sulla suola in cordura, le Espadrilles, oggi come ieri, continuano ad essere prodotte nel rispetto di una tecnica millenaria che, anno dopo anno, viene applicata anche nella creazione dei modelli più aggiornati. Icona di stile senza tempo, le Espadrilles coniugano creatività, design e rispetto dell’ambiente. Fondamentale il colore: dal giallo canarino al fucsia fluo passando per i toni più caldi del beige e del bianco candido.

 Glimmed per questa estate propone una shopper bag che accosta colori fluo a scritte sgargianti: ampia, comoda per portare asciugamani e creme solari, resistente all’acqua per i più intrepidi che amano sdraiarsi sul bagnasciuga. 

I gioielli da mare
Anche sulla spiaggia un po’ di luce al volto, oltre a quella del sole, non guasta. Eccoli allora i minuscoli orecchini al lobo firmati da Barbara Biffoli. Sono stelle, saette, serpenti e cerchi piccolissimi resi realizzati in oro e resi ancor più preziosi da coralli, diamanti brown e zaffiri multicolor. Prezzi accessibili per un look brillante.

La salute dei capelli
Al mare, oltre alla pelle, è necessario proteggere i capelli dal sole e dalla salsedine. Il nuovo Sistema di Idratazione e Protezione Hairmed ha preparato cinque  prodotti fondamentali agli estratti di dattero e wasabi per contrastano l’ossidazione e proteggere i capelli: il bagno eudermico B9, lo shampoo delicato ideale per capelli secchi e opachi, formulato con basi lavanti derivate dal cocco e azione anti-aging e protettiva; il fluido ricostruttore e riparatore alla cheratina R4, che agisce in profondità per eliminare l’aridità fino a tre settimane; la maschera N6, che contrasta la disidratazione e mantiene i capelli soffici, lucidi ed elastici, da utilizzare anche come co-wash; il siero idratante e protettivo N9, un conditioner spray senza risciacquo pensato sia per la quotidianità dei capelli secchi naturali e colorati, che per prevenire l’aridità durante le vacanze marittime. Il tutto racchiuso in mini bag in cotone perfette per avere il necessario per la cura dei capelli in vacanza, senza “tradire” il parrucchiere di fiducia chiuso per ferie. 

PATRIZIA PERTUSO

Style