Meteo
 


Spettacoli

Riccardo Rossi ricorda la sua musica e Albertone

Musica Roma

ROMA Dalla “Ninna Nanna” di Brahms al celebre “Concerto n. 2 per piano e orchestra” di Rachmaninoff (plagiato da “All By Myself”); la celeberrima  “Maria” di Leonard Bernstein, “West Side Story”, “Overjoyed” di Stevie Wonder, “Home” di Michael Bublè e “I can’t help it”  di Michael Jackson.

Sono questi i “miti” che Riccardo Rossi ha incontrato nella sua vita. Stasera dalle 21, al Parco di Casa del Jazz, li racconterà tra parole e musica per  “I concerti nel Parco” nello spettacolo “ROSSinJAZZ”. Con lui sul palco anche Cristiana Polegri (sax e voce) e Silvia Manco (pianoforte).

Immancabile il ricordo dell’incontro di Rossi con Alberto Sordi: se il festival lo omaggia nel centesimo anniversario dalla nascita, Rossi lo ricorderà musicalmente con  “Amore, amore, amore” di Piero Piccioni, colonna sonora di “ Un Italiano in America”.

METRO

Articoli Correlati
Spettacoli