Meteo
 


Spettacoli

Muccino torna in sala con “Gli anni più belli”

Gli anni più belli Muccino

CINEMA “Gli anni più bellii hanno una seconda opportunità” così secondo lo stesso regista Gabriele Muccino, commentando il ritorno in sala, il 15 luglio con la 01 - dopo l'uscita ufficiale del 13 febbraio - del film, «un viaggio  - spiega il regista - allora sospeso dopo pochi giorni a causa della pandemia e dalla chiusura forzata delle sale. E questo per un lavoro che io considero tra i miei film più riusciti».

Nel lungometraggio “Gli anni più belli” il vero protagonista è il tempo che macina tutto e non solo la giovinezza. Macina i buoni propositi, gli ideali, le relazioni, (comprese quelle familiari), per far sopravvivere alla fine solo l'amicizia e la speranza di un futuro migliore. Omaggio dichiarato e altrettanto malinconico al “C'eravamo tanto amati” di Ettore Scola, racconta proprio questo, attraverso la commovente storia di un gruppo di amici, Giulio, Gemma, Paolo e Riccardo nell'arco di 40 anni (esattamente dal 1980 ad oggi).

Nel ruolo dei quattro amici, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria. Nel cast anche la cantante Emma Marrone.

La colonna sonora è affidata a Nicola Piovani, mentre il titolo del film è lo stesso di un brano inedito di Claudio Baglioni presente nel nuovo album del cantautore

Spettacoli