Meteo
 


Fatti&Storie

Così un 11enne ringrazia i suoi poliziotti «eroi»

TORINO

Rivoli «Polizia di stato. I nostri eroi». L’ha scritto su un foglio, con un disegno in cui ritrae gli agenti, un bimbo di 11 anni per ringraziarli per aver riconsegnato alla sua mamma la busta con 1.600 euro che amici e parenti le avevano donato perché in difficoltà economiche. La busta era nello zaino che è stato rubato alla donna a Rivoli: gli agenti hanno ritrovato la borsa nascosta tra le siepi di una zona popolare e dentro ancora c’era la lettera, sfuggita ai ladri interessati al portafogli. All’esterno i familiari avevano scritto i nomi del bimbo, della mamma e del suo papà, oltre che della nonna e del gattino: amici e parenti avevano indirizzato loro una somma raccolta con una colletta, perché a causa dell’emergenza sanitaria, la famiglia ha avuto problemi lavorativi e quindi difficoltà economiche. Gli agenti sono risaliti alla proprietaria che, in lacrime, ha riottenuto il denaro. E il bimbo, felice per il sollievo della mamma, ha voluto ringraziare di persona gli agenti con un suo disegno. Cristina Palazzo

 

Articoli Correlati
Fatti&Storie
Italia viva critica