Meteo
 


Fatti&Storie

Tavolini e zona 30 Ecco come sarà Città Studi

Milano

Città studi trasformata nel paradiso dei pedoni. È l'obiettivo dell'intervento di “urbanistica tattica” nel quartiere, che prevede la realizzazione di marciapiedi più larghi, nuovi attraversamenti pedonali, oltre alla riqualificazione del parterre alberato.
I lavori di riqualificazione della zona sono già iniziati via Pacini, all’altezza di via Bazzini. Il progetto di rifacimento è stato proposto dal Collettivo Apicultura nell’ambito dell’avviso pubblico promosso dall’amministrazione comunale lo scorso autunno per l’individuazione di nuove aree da rigenerare nel 2020.
 Si parte dalla sistemazione del parterre alberato lungo il tratto di via Pacini, con la posa di nuove panchine e rastrelliere. Via Pacini è destinata anche a diventare una nuova zona 30: l’intervento verrà realizzato dai commercianti nell’ambito delle nuove procedure per l’occupazione di suolo e consentirà la posa di tavolini e sedie lungo la carreggiata.
In dirittura di arrivo anche nuove piste ciclabili: ieri è stata posta la segnaletica per quella da via Attilio Regolo, via Marco Bruto, piazza Cartagine.

Articoli Correlati
Fatti&Storie