Meteo
 


Fatti&Storie

Zanardi resta stabile Grave il quadro neurologico

la battaglia di alex

 "Rimangono stabili le condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato al policlinico Santa Maria alle Scotte dal 19 giugno. La terza notte di degenza in terapia intensiva è trascorsa senza variazioni". E' quanto si apprende dal bollettino delle 11,30 diramato dai sanitari. "Le condizioni cliniche rimangono quindi invariate nei parametri cardio-respiratori e metabolici - si legge nella nota - mentre resta grave il quadro neurologico. Il paziente è sedato, intubato e ventilato meccanicamente e la prognosi è riservata. L’équipe multidisciplinare che lo ha in cura valuterà nei prossimi giorni eventuali azioni diagnostico-terapeutiche da intraprendere". Il prossimo bollettino medico sarà trasmesso alle ore 12 del 23 giugno.

Parametri. "La notte tra domenica e lunedì è passata tranquilla, siamo fiduciosi. Il percorso non sarà breve, avremo bisogno di tempo". Così il responsabile dell'emergenza-urgenza dell'ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena, Sabino Scolletta, parlando ad Agorà, in onda su Rai 3. Scolletta ha spiegato che sono "buoni i parametri cardiovascolari, respiratori e metabolici", ma "serve cautela, il cambiamento potrebbe essere repentino". Quanto al da farsi, "il percorso non sarà breve" spiegano i sanitari. Già oggi un'équipe multidisciplinare inizierà le valutazioni per decidere la strategia da adottare. 

Articoli Correlati
Fatti&Storie