Meteo
 


Spettacoli

World Press Photo al Palazzo delle Esposizioni

WORLD PRESS PHOTO EXHIBITION 2020

MOSTRE Dopo il rinvio dovuto all’emergenza Covid 19, puntuale come ogni anno dall’ormai lontano 1955, torna fino al 2 agosto, il “World Press Photo”. E ancora una volta ad accogliere gli scatti finalisti del prestigioso premio fotogiornalistico sono le stanze di Palazzo delle Esposizioni, che terrà a battesimo la mostra prima di un lungo tour in giro per il mondo che toccherà vari paesi e diversi continenti.

Come sempre, anche per questa 63sima edizione i numeri che hanno portato alla selezione delle 139 foto che si potranno ammirare sono stati notevoli: ben 4282 i fotografi esaminati dalla giuria di esperti, per un totale di 73.996 immagini.

Ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento per il 2020 è stato Yasuyoshi Chiba, con Straight Voice, uno scatto che ritrae un giovane che, illuminato dai telefoni cellulari dei suoi compagni, recita poesie nel corso di una manifestazione di protesta che reclama un governo democratico per il Sudan, durante un blackout a Khartoum, il 19 giugno 2019.

Tra i finalisti anche sei italiani: Fabio Bucciarelli, Luca Locatelli, Alessio Mamo, Nicolò Filippo Rosso, Lorenzo Tugnoli e Daniele Volpe.

Oltre alle foto, verrà presentata per il secondo anno anche una sezione dedicata al Digital Storytelling, con una serie di video che raccontano gli eventi cruciali del nostro tempo.

Non lasciatevi sfuggire l’occasione di visitare un’esposizione unica nel suo genere, che testimonia l’enorme capacità documentale e narrativa delle immagini, rivelandone il fondamentale ruolo di testimonianza storica.

Si ricorda che per l’accesso alla mostra, in accordo con le norme di sicurezza vigenti, è necessario procedere ad un preacquisto obbligatorio on line del biglietto che deve essere effettuato sul portale di Palazzo delle Esposizioni.

Per informazioni, visitare il sito www.palazzodelleesposizioni.it o telefonare allo 0639967500

Spettacoli
Calamity