Meteo
 


Fatti&Storie

Aereo nel Tevere, trovato il corpo del giovane allievo

Roma

Recuperato dai vigili del fuoco il corpo senza vita del 23enne allievo precipitato alle 15.30 di lunedì con l'aereo biposto nelle acque del fiume Tevere, all’altezza dell'Aeroporto dell'Urbe, a Roma. A darne notizia i pompieri sul profilo ufficiale Twitter. Gli stessi vigili del fuoco aggiungono: “Conclusa intorno alle 15 l’operazione con il recupero anche del piccolo velivolo che si era inabissato in zona Due Ponti”. 

Articoli Correlati
Fatti&Storie