Meteo
 


Fatti&Storie

Appendino: "La movida? Maggioranza è stata responsabile"

TORINO

"Tante cose hanno funzionato, altre vanno aggiustate. Ma questo è normale, è un periodo di convivenza con il virus non semplice e quindi ci vorrà un po' di tempo per trovare i modelli corretti". Ad affermarlo, la sindaca di Torino Chiara Appendino, intervenendo alla trasmissione Centocittà su Radio Rai, a proposito del primo weekend con i locali aperti.

Appendino. "Quando si riaprono gli spazi, le persone, non solo i ragazzi, li riconquistano e li vogliono vivere - ha spiegato Appendino - noi abbiamo fatto un lavoro preventivo, con il prefetto di Torino, abbiamo fatto un'ordinanza in cui abbiamo disposto che la vendita da asporto di alcool si potesse fare solo fino alle 19 nella zona della Movida. Questo ha portato a luci e ombre, siamo soddisfatti della gestione degli aperitivi. Dopo le 23 invece abbiamo avuto difficoltà".  "Io devo dire - ha proseguito - che la stragrande maggioranza dei torinesi è stata responsabile anche questo fine settimana". "Oggi faremo un punto - ha annunciato la sindaca - e cercheremo di aggiustare il modello". La sindaca ha ricordato che: "si possomo mettere tutte le regole del mondo, ma la prima regola è il buon senso da parte di tutti". 

Articoli Correlati
Fatti&Storie