Meteo
 


Fatti&Storie

Putin, strada spianata per il potere fino al 2036

Russia

Il Senato russo ha approvato a larghissima maggioranza la riforma costituzionale proposta dal presidente Vladimir Putin, che comprende l'opzione per lui di rimanere al potere oltre il limite dei due mandati.    A favore hanno votato in 160, un solo contrario e tre astenuti. Ora il testo deve essere approvato da due terzi dei Parlamenti regionali, prima di essere sottoposto a referendum il 22 aprile. Di fatto ora il capo del Cremlino ha la strada spianata per rimanere teoricamente al potere fino al 2036. 

Articoli Correlati
Fatti&Storie