Meteo
 


Fatti&Storie

Italia, chiusi i negozi tranne alimentari e farmacie

il virus cinese

Chiusi in Italia tutti i negozi eccetto gli alimentari e le farmacie. Lo ha annunciato il premier Giuseppe Conte. "Resta garantito lo svolgimento dei servizi pubblici essenziali, fra cui i trasporti". "L'effetto di questo grande sforzo si potrà vedere entro un paio di settimane". Chiusura dunque per 14 giorni  di "tutte le attività commerciali di vendita al dettaglio" ad eccezione dei negozi di prima necessità, delle farmacie e delle parafarmacie. Chiudono bar, pub, ristoranti, parrucchieri, centri estetici e servizi di mensa".

Negozi aperti. Il Dpcm, firmato stasera da Conte, contiene nel dettaglio l'elenco degli esercizi commerciali che resteranno aperti: ipermercati, supermercati, discount alimentari, minimercati, commercio al dettaglio prodotti surgelati, commercio al dettaglio per computer, tlc, elettronica, elettrodomestici, commercio al dettaglio per alimentari, bevande, tabacchi, benzinai, commercio al dettaglio per apparecchiature informatiche, commercio al dettaglio per ferramenta, vernici, materiale elettrico e idraulico, commercio al dettaglio prodotti igienico-sanitari, commercio al dettaglio per l'illuminazione, edicole, farmacie, parafarmacie, commercio al dettaglio articoli medicali e ortopedici, profumerie, negozi per animali, ottici e fotografi, commercio al dettaglio per combustibile per uso domestico e riscaldamento, commercio al dettaglio di saponi, detersivi e affini, commercio al dettaglio su interneti, in tv, via radio e telefono, distributori automatici, lavanderie, tintorie, pompe funebri. Il Dpcm prevede anche l'apertura degli esercizi di somministrazione di bevande e alimenti nelle autostrade, ferrovie, aeroporti, ospedali. Restano garantiti i servizi bancari, finanziari, assicurativi nonchè l'attività del settore agricolo, zootecnico e agroalimentare. Tutte le attività devono svolgersi nel rispetto delle norme di sicurezza. Per le attività produttive e professionali si raccomanda il lavoro agile.

Negozi chiusi.  Il governo sospende invece per 14 giorni su tutto il territorio nazionale le attività commerciali al dettaglio, le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), i mercati salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari, le attività inerenti i servizi alla persona (fra cui parrucchieri, barbieri, estetisti).

Commissario. Il nuovo commissario che si affiancherà al capo della protezione civile Borrelli sull'emergenza coronavirus sarà l'amministratore delegato di Invitalia Domenico Arcuri.

Articoli Correlati
Fatti&Storie