Meteo
 


Fatti&Storie

Borsa, altro tonfo Il rimbalzo è fallito

il virus cinese

Altra giornata da dimenticare per le Borse europee che, dopo una partenza fortemente positiva, hanno progressivamente perso terreno per chiudere di nuovo in rosso. A Milano la maglia nera, con il Ftse Mib che sprofonda addirittura del 3,28%. Ribassi più contenuti registrano invece Francoforte, che cede l'1,41%, e Parigi, che segna un calo dell'1,51%. Lima soltanto lo 0,09% Londra.

Spread. Chiusura in deciso calo per lo spread tra Btp decennali e omologhi Bund tedeschi. Il differenziale ha terminato la giornata a 208 punti, contro i 227 della chiusura di ieri. Il rendimento dei titoli italiani si attesta al'1,2886%. 

Moody's.  L'epidemia di coronavirus aumenta i rischi per le banche europee. È quanto afferma Moody's in un report diffuso oggi. ​"L'epidemia si aggiunge ai rischi legati all'indebolimento delle prospettive economiche in tutta l'area, come si evince dalle nostre prospettive negative per le banche europee", ha affermato Bernhard Held, vicepresidente senior del settore creditizio presso Moody's. "Le banche vedranno un indebolimento della qualità del loro portafoglio crediti, poiché gli effetti del virus ridurranno i viaggi e la produzione industriale a livello globale e smorzeranno la domanda interna in Europa". Nel suo scenario di base, Moody's stima un impatto "limitato" del credito negativo diretto sul settore bancario europeo. Un focolaio prolungato, tuttavia, avrebbe un esito "più grave", penalizzando la qualità del prestito delle banche e la loro redditività".

Articoli Correlati
Fatti&Storie