Meteo
 


Fatti&Storie

Coronavirus, i casi salgono a 27

Roma

ROMA  casi risultati positivi al Covid-19 nel Lazio salgono complessivamente a 27, oltre alle 3 persone che sono guarite (la coppia cinese e il ricercatore italiano già dimesso). In questo momento, sono ricoverati all’Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma 18 persone, di cui 3 in terapia intensiva, mentre 9 sono in isolamento domiciliare.

Con la chiusura di tutte le scuole e le niversità d’Italia, decisa dal Governo, la sindaca Virginia Raggi ha annunciato una sanificazione straordinaria di tutti gli edifici scolastici. Per quanto riguarda gli uffici comunali si sta effettuando una igienizzazione di tutti i locali aperti al pubblico e non, con appositi prodotti disinfettanti. Allo stesso modo, Atac sta provvedendo a sanificare bus, tram, metro e stazioni. Per il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, «la chiusura delle scuole è una misura giusta. La priorità è sconfiggere il virus, per questo dobbiamo diminuire i contatti tra le persone, abbassare il numero di spostamenti. È una decisione dura ma saggia».

Più letti allo Spallanzani
Intanto, per fare fronte all’emergenza, «verranno raddoppiati i posti letto dell’ospedale Spallanzani: ci saranno ulteriori 150 posti letto che, per quanto riguarda il sistema Lazio, diventerà il covid-hospital della nostra Regione e questo a supporto dell’intera rete, affinché possano poi continuare tutte le attività che sono previste nelle altre strutture ospedaliere». Lo ha spiegato ieri l’assessore alla Sanità della Regione, Alessio D’Amato, durante la seduta straordinaria del consiglio regionale del Lazio sul coronavirus.

Articoli Correlati
Fatti&Storie