Meteo
 


Green

M'illumino di meno (e pianto anche alberi)

Torna venerdì 6 marzo M'illumino di Meno, la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili targata Caterpillar, Rai Radio2. Giunta all’edizione numero 16 con la conduzione di Massimo Cirri e Sara Zambotti, la campagna quest’anno è dedicata ad aumentare gli alberi, le piante, il verde intorno a noi per invertire il cambiamento climatico e frenare il riscaldamento  globale. Come ogni anno, la risposta all'appello di Radio2 e Caterpillar è sempre più numerosa e fattiva: dal Parlamento Europeo, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Ministero dell’Ambiente passando per Fai e il Consiglio Nazionale delle Ricerche, oltre che per le numerose ambasciate straniere in Italia che hanno già confermato la loro adesione.

Piazze spente. Si spengono da sempre le piazze italiane, i monumenti - la Torre di Pisa, il Colosseo, l'Arena di Verona - i palazzi simbolo d'Italia - Quirinale, Senato e Camera. Sono centinaia i Comuni e le aziende che stanno piantando alberi per contribuire al più grande progetto di Forestazione Urbana. E ancora, resta imprescindibile la partecipazione delle scuole e dell'università invitate ad aderire direttamente dal Ministero dell’Istruzione.  Il mondo dello sport è da sempre con M'Illumino di Meno: nell'anno in cui Greta Thunberg ha scelto di attraversare l'oceano Atlantico in barca a vela, Milanto, una barca a vela che sta partecipando a una regata che in 15 mesi compirà il giro nel mondo, naviga con il logo di M'Illumino di Meno in bella vista. 

Alberi. L'obiettivo di piantare un filare di 500.000 alberi, che simbolicamente unisca il comune di Pino Torinese con quello di Alberobello, procede incessantemente anche grazie al prezioso endorsement dell'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, che ha invitato 8000 sindaci a partecipare piantando almeno un albero. Tra questi il Comune di Milano che ha organizzato una piantumazione di 15 pioppi alla presenza del Ministro dell'Ambiente, quello di Firenze che oltre alla piantumazione organizza anche un concorso di balconi fioriti e numerosissimi comuni più piccoli, come quello di Castagneto (BS), che ha coinvolto dei tatuatori che tatueranno figure floreali e devolveranno il ricavato all'acquisto di alberi. Se il mondo delle aziende emerge come settore in grado di innovare e rispondere velocemente alle sfide ambientali, laddove attori importanti della grande distribuzione hanno aderito spegnendo le luci e riforestando, anche il contributo dei singoli resta fondamentale per creatività e fidelizzazione perché un cambiamento possibile parte dall'azione di ogni persona: Egidio per esempio, ascoltatore di Alghero, dal 1985 pianta un quantitativo di alberi di ulivo pari alla somma degli anni di matrimonio e degli anni di vita dei propri figli, totalizzando ad oggi 1500 alberi e per il 6 marzo continuerà piantando altri 6 piccoli olivastri. L’edizione 2020 è quindi più verde che mai, ma anche globale e transgenerazionale. Il 6 marzo spegniamo le luci e piantiamo un albero. Un albero fa luce. È possibile seguire lo Speciale Caterpillar M’Illumino di Meno 2020 su Rai Radio2 venerdì 6 marzo dalle 18 alle 20. Ma anche in streaming su RaiPlayRadio.it/Radio2, sulla app RaiPlay Radio e con contenuti speciali sulle pagine facebook, instagram e twitter di @RaiRadio2.

Articoli Correlati
Risparmio energetico
Green