Meteo
 


Spettacoli

La danza della vita secondo Micha

Shine Pink Floyd Moon

LIVE Non ballerini che danzano e musicisti sullo sfondo a suonare ma un  mix in cui musica e danza sono ugualmente protagonisti. Sarà così al Teatro Olimpico da stasera, quando andrà in scena “Shine. Pink Floyd Moon”, ospite del Festival della Danza della Filarmonica Romana. «È un po’ la mia autobiografia che racconta anche la vita di ogni uomo» spiega il grande Micha van Hoecke, regista e coreografo di “Shine”.

Che significa? «Che  vuole essere la storia delle nostre vite che procedono a cicli, con un movimento circolare come quello della musica e della danza delle stelle, della rotazione della luna, un moto continuo di nascita-morte-rinascita». Punto di partenza è il noto “Shine on You Crazy Diamond” in cui i Pink Floyd, Roger Waters, Nick Mason, Richard Wright e David Gilmour, rendevano omaggio al compagno Syd Barrett che si era perso nelle regioni della “luna”, cioè della malattia mentale e qui Syd è interpretato da Denys Ganio, già étoile del Balletto di Marsiglia e interprete del famoso Pink Floyd Ballet di Roland Petit.

Un viaggio perché come scriveva molti secoli fa il filosofo alessandrino Origene: «Sappi che sei un altro mondo in miniatura e hai in te Sole e Luna e anche le Stelle».  Dice Micha von Hoecke: «Un viaggo carico di speranza contro il triste materialismo imperante noi usiamo l’arma della fantasia».

 

 

SILVIA DI PAOLA

Spettacoli