Meteo
 


Fatti&Storie

Coronavirus: da oggi il ritorno alla normalità

TORINO

TORINO In Piemonte aumentano i pazienti positivi al test sul Coronavirus: sono 49 in Regione, di cui cinque nel torinese, 37 ad Asti e provincia, tre nel Novarese e altrettanti nel Verbano-Cusio-Ossola, oltre a un caso risultato positivo in provincia di Vercelli. Undici di questi sono ricoverati (due in terapia intensiva) mentre gli altri si trovano in isolamento domiciliare fiduciario. È l’ultimo bollettino diramato sull’emergenza sanitaria che in questi giorni oltre ai timori ha scatenato anche episodi spiacevoli.

Denunce dopo gli insulti
Venerdì notte una studentessa giapponese è stata insultata sul bus in centro a Torino perché scambiata per cinese: «Vai via, hai il coronavirus», le è stato detto da un gruppo di ragazzi. L’autista ha fermato il mezzo e la polizia ha denunciato 4 ragazzi per interruzione di pubblico servizio.

Cinema, scuole e atenei
Intanto ci si prepara a riprendere con le attività. Cinema e teatri, da oggi sono di nuovo aperti. Per le scuole, invece, ci sarà ancora da attendere. Oggi e domani le lezioni saranno sospese e questi due giorni saranno dedicati a un’opera straordinaria di igienizzazione delle strutture, per cui sarà impiegato personale Ata e protezione civile, e poi si deciderà se si tornerà a scuola già mercoledì. «Soltanto quando non ci sarà nessun rischio manderemo i nostri ragazzi a scuola», spiega il presidente della Regione Alberto Cirio. Le università, invece, resteranno chiuse per tutta la settimana.

CRISTINA PALAZZO

Articoli Correlati
Fatti&Storie