Meteo
 


Fatti&Storie

Collaboratrice positiva Fontana si auto isola

il virus cinese

La Camera ha approva in prima lettura il decreto legge sul Coronavirus con 462 sì e 2 no. Intanto in tutta Italia si fa i conti con quello che succede ora per ora. Il governatore della Lombardia Attilio Fontana simette in quarantena dopo aver scoperto che una sua collaboratrice è positiva al virus. Mentre i contagi hanno sfondato quota 400 si registrano i primi casi di positività in pazienti in Puglia e Campania, provenienti dalla Lombardia. 12 i decessi: l’ultimo in Emilia ma il 70enne con patologie pregresse proveniva dal Lodigiano, epicentro dell’epidemia. Per la prima volta in Italia tra i contagiati si contano anche sei minori: i bambini non sono immuni al coronavirus, ma sembrano contrarlo in modo lieve. Intanto a Piacenza una donna positiva al virus ha partorito un bimbo sano. 
Intanto è stato deciso di cambiare il criterio con cui vengono fatti i tamponi: solo a chi ha sintomi.
Ancora buone notizie dallo Spallanzani: è guarita anche la donna cinese, primo caso di coronavirus in Italia insieme al marito. «Avevamo tre ricoverati, sono guariti tutti e tre, è un bel messaggio per gli italiani», sottolineano i medici. In Piemonte sono risultati negativi 2 dei 3 casi positivi a un primo esame. 
Intanto i Nas sono stati all’ospedale di Codogno e hanno sequestrato le cartelle cliniche del “paziente 1”: l’indagine della Procura di Lodi per accertare il rispetto dei protocolli è partita inseguito alle affermazioni critiche del premier Conte. 
Ai Caraibi la nave da crociera MSC Meraviglia con 6 mila persone a bordo è stata rifiutata da almeno due porti per il timore di contagio, ma a bordo c’è solo un unico caso di febbre, non di virus. 
Le autorità sanitarie mondiali ribadiscono: «4 soggetti su 5 affetti da Coronavirus hanno sintomi lievi e si riprendono».

Articoli Correlati
Fatti&Storie