Meteo
 


Fatti&Storie

L'Austria blocca i treni sull’asse del Brennero

il virus cinese

Traffico internazionale sull’asse del Brennero bloccato a seguito di un doppio sospetto caso di coronavirus a bordo di un treno internazionale diretto a Monaco di Baviera proveniente da Venezia Santa Lucia. I convogli Eurocity fermati dalle autorità austriache alla stazione del Brennero sono due, l’EC 86 e l’EC 1288 entrambi con destinazione finale Muenchen Hbf. A bordo del primo treno viaggiavano due donne tedesche con la febbre, sintono principale del Covid-19. Le viaggiatrici sono state fatte scendere a Verona Porta Nuova ma le Ferrovie dello Stato italiane, che hanno comunque isolato parte del treno, hanno informato il personale delle ferrovie austriache OeBB che a sua volta ha allertato il centro operativo di coordinamento del Ministero degli Interni di Vienna. 

Brennero. All’arrivo al Brennero alle ore 19,09, con un ritardo di circa 80 minuti, l’Eurocity 86 è stato fermato. Una quarantina di minuti più tardi è arrivato l’EC 1288 e anche quello è stato fermato. Le ferrovie austriache hanno interrotto i viaggi tra Innsbruck e il Brennero (e viceversa) con i convogli che vengono fermati alla stazione di Steinach am Brenner. Il blocco riguarda anche il regionale austriaco Rex1828 e l’Espresso D408 Nizza-Mosca. Il ministro degli Interni austriaco Karl Nehammer ha detto di essere “in stretto contatto con il governatore del Tirolo, Guenther Platter su come procedere”.

Articoli Correlati
Fatti&Storie