Meteo
 


Sport

La Roma respira e torna a vincere

Europa League

CALCIO Finalmente la Roma torna a vincere. Lo fa nell’andata dei sedicesimi di Europa League contro il Gent, 1-0, gol del neoacquisto Perez. Giallorossi discreti, ma per il ritorno, giovedì 27, servirà qualcosa di più. 

Fonseca lancia Perez alle spalle di Dzeko, nel trio di centrocampo con Perotti e Pellegrini. E Perez, l’ex blaugrana, ripaga il tecnico già nel primo, confortante tempo giocato dalla Roma: Dzeko, al 13’, lo serve in profondità, permettendogli di infilare il portiere dei belgi. Il Gent, dopo la sventola, riemerge. Sfiora il pari in due occasioni, ma Lopez su Depoitre, dopo rimpallo, e Spinazzola, deviando su Kums, salvano.

Nella ripresa, al 51’, Roma subito vicinissima al raddoppio: rimedia, su Smalling, un mezzo miracolo del portiere Kaminski. Al 56’ Cristante, di spalla-testa, su cross di Kolarov, manda sul palo: brivido, ma è fuorigioco. Il Gent non molla, però. Lopez deve impegnarsi per ben due volte su Odjidja al tiro. Poi, al 68’, Depoitre grazie letteralmente Lopez, davanti a cui era solo soletto. La Roma sembra intimidita. Ma si riprende. Al 72’ è di nuovo Perez a farsi pericoloso dal limite, ma all’84’ provoca un ingenuo fallo vicino alla linea di fondo: sulla punizione Lopez para in due tempi facendo trasalire lo stadio. All’87’ Santon sulla destra crossa per Kolarov, la cui bella incornata è parata. Poi ci riprova, pericolosamente, Perez dal limite. Il Gent chiude in avanti ma alla fine la Roma merita.

METRO

Articoli Correlati
Sport