Meteo
 


Fatti&Storie

Arresto per pusher se recidivi anche di modica quantità

Droga

La norma di cui ad Ancona ha parlato il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese - ovvero l'arresto per gli spacciatori di strada - riguarderebbe soltanto i recidivi, ovvero i pusher 'professionali'. Non èun problema di quantità, insomma,  ma di reiterazione del reato: «arrestare uno spacciatore recidivo e vederlo il giorno dopo sullo stesso angolo di strada - ha spiegato Lamorgese -  incide sulla motivazione del personale di polizia che tanto si impegna su questo versante e vede la propria attività finire nel nulla». Alla norma stanno lavorando il Viminale e il ministero della Giustizia e la soluzione prospettata "convince" entrambi i dicasteri.

Articoli Correlati
Fatti&Storie