Meteo
 


Sport

Il primo Daspo dato a un arbitro

Calcio

CALCIO Un Daspo di un anno all'arbitro: per la prima volta in Italia il questore di Macerata, Antonio Pignataro, ha applicato l'interdizione dagli eventi sportivi a un direttore di gara, un 31enne napoletano, che aveva litigato con un calciatore e lo aveva colpito con una testata al volto. L'episodio è accaduto il primo febbraio scorso a Mogliano, dove si è disputata la partita tra Borgo Mogliano e Montottone Grottese per il campionato di Seconda Categoria. L'incontro è terminato 3-1, e all'uscita dagli spogliatoi è nata una lite tra il portiere del Borgo Mogliano e l'arbitro, che ha colpito il giocatore con una testata. Il calciatore è stato soccorso dal 118 e trasportato all'ospedale di Macerata, dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di alcuni giorni. Sono intervenuti i carabinieri, che hanno presentato un'informativa alla Procura della Repubblica di Macerata.

AGI

Articoli Correlati
Sport