Meteo
 


Sport

La Lazio sbanca Parma: 1-0 Juve e Inter sono ad un punto

Calcio

CALCIO La Lazio sbanca anche il Tardini   vincendo 1-0 grazie ad un gol di Caicedo e sale a 53 punti, al secondo posto a -1 dalla Juventus. Dopo il pareggio interno con il Verona riprende a correre, vince di nuovo in trasferta e trova il 18esimo risultato utile consecutivo: mai successo nella storia del club.  I biancocelesti non si fermano più: «è un successo meritato,  la classifica si fa sempre più bella - ha detto  Simone Inzaghi - c’è grande alchimia nel gruppo, altrimenti non avremmo fatto questo percorso. Quella con l’Inter sarà una grande sfida».
   Scontro da brividi
E il prossimo turno sarà appunto  Lazio-Inter, sfida-scudetto che pochi avrebbero ipotizzato a settembre: «Faccio i complimenti ai nerazzurri per quello che stanno facendo - ha detto Inzaghi - domenica sarà una bellissima partita. L’Inter è una grande squadra, anche noi stiamo dimostrando di esserlo». 
Polemiche per per l’operato dell’arbitro Di Bello che al 91’, nemmeno richiamato dal VAR, ha giudicato regolare una (molto sospetta) trattenuta in area di rigore di Acerbi ai danni di Cornelius. Il finale di gara, a causa di questo fatto, è stato rovente.  «È normale che a loro dispiacesse per la sconfitta- ha spiegato Inzaghi a Sky- ma credo che la Lazio abbia meritato la vittoria. Loro protestavano per un rigore, però ce n’era uno ancora più netto per noi».   

Articoli Correlati
Sport