Meteo
 


Sport

Inter-Milan 4-2 Rimonta perfetta: è vetta

Calcio

CALCIO Un derby epico. In una partita per cuori forti l’Inter si imbatte nel miglior Milan visto in questa stagione, va sotto di due gol e poi vince 4-2: tre punti che portano i nerazzurri in vetta alla classifica dove agganciano la Juventus. La partita di ieri sera, finita con San Siro impazzito di gioia, è un chiaro avviso di sfratto alla Juventus: nonostante una partita giocata non bene l’Inter ha vinto con la forza del carattere. I bianconeri di Sarri, feriti, avranno molto da lavorare per seminare di nuovo Inter e Lazio. Certo però ieri sera a partire meglio è stato il Milan, che ha giocato un primo tempo perfetto presentando subito il biglietto da visita ai cugini con un siluro di Calhanoglu che da 25 metri si è stampato sul palo.
 
Ibra fa la differenza
Diciamoci la verità: Ibrahimovic in questo momento è il Milan. I rossoneri dipendono dallo svedese tanto per i gol che per la convinzione, l’esperienza ed il carattere. Proprio da lui sul finire del primo tempo è arrivato il micidiale uno-due: due gol targati Ibrahimovic che prima ha fornito l'assist per l’1-0 a Rebic saltando in cielo su un traversone di Castillejo, poi ha raddoppiato personalmente di testa. 
 

La spaventosa rimonta  
Cosa sia successo negli spogliatoi durante l’intervallo non si sa. Fatto sta che il secondo tempo è un’altra storia. Al 6’ Brozovic accorcia con un gran sinistro al volo e due minuti dopo Vecino pareggia, su assist di Sanchez, partito sul filo del fuorigioco. Il sorpasso porta la firma di  De Vrij su corner e coincide con il crollo psicologico totale del Milan. Nel frattempo Eriksen ha preso l’incrocio dei pali. Poco dopo il solito Ibrahimovic colpisce i legni sul fronte opposto. Il poker è di Lukaku, e arriva al ‘93. E ora spazio a Lazio-Inter, indedita sfida scudetto.  

Articoli Correlati
Sport