Meteo
 


Spettacoli

La coppia della Balansko scoppia in scena

Teatro Torino

TORINO Non c’è palcoscenico importante del mondo che non abbia ospitato una sua commedia con successo. Già, perché la drammaturga francese Josiane Balansko ha il dono di costruire personaggi dai dialoghi sfavillanti e teatralmente perfetti. Così succede anche per la sua “Un grande grido d’amore”, commedia che arriverà, per la prima volta in città, dopodomani, alle 21, e domenica, alle 16, al Teatro Cardinal Massaia.

Sul palco salirà una coppia molto affiatata d’interpreti come Francesco Branchetti, anche traduttore del testo assieme a Davide Norisco e regista dello spettacolo, e Barbara De Rossi.

Saranno loro a vestire i panni di Hugo Martial e Gigì Ortega, attori e coppia famosissima anni prima, fino all’abbandono delle scene da parte di lei e il conseguente declino della carriera di lui.

La rinuncia improvvisa di un’attrice, protagonista con Martial di uno spettacolo pronto al debutto, fornisce all’agente il pretesto per tentare di formare di nuovo la mitica coppia e garantire il successo dello show.

Da qui una serie di stratagemmi e imbrogli per convincere gli attori a tornare insieme e una serie di esilaranti situazioni ed equivoci in un’atmosfera spesso deflagrante, ricca di suspense, ma anche di tenerezza.

«Questi ruoli - spiega  Branchetti - non sono solo pedine dell’azione scenica, ma si trasformano in personaggi riconoscibili di un ambiente come quello del teatro e dello spettacolo, colti nei tic, nelle frustrazioni e nelle ambizioni, spesso sbagliate o comunque bizzarre, della loro esistenza».

(Info: teatrocardinalmassaia.it).

ANTONIO GARBISA

Articoli Correlati
Spettacoli