Meteo
 


Spettacoli

Di scena la “vanità” di Elias Canetti

Roma/teatro

ROMA Nei teatri di Roma, una settimana all’insegna della comicità e del musical. Grottesco e raffinato incubo distopico in cui un governo totalitario di un paese mette al bando tutti gli specchi e ogni cosa che riproduce le immagini delle persone per fiaccare il concetto di identità,  “La commedia della vanità” del premio Nobel Elias Canetti arriva sul palco dell’Argentina da domani  al 9 febbraio  con la regia di Claudio Longhi.

Sul versante musical, al Teatro Sistina da oggi al 9 febbraio c’è “Ghost”, ispirato alla celeberrima pellicola con Patrick Swayze e Demi Moore protagonisti, che saranno interpretati da Mirko Ranù e Giulia Sol.

E sempre a proposito di musical, dopo il grande successo di pubblico della passata stagione, da oggi al 2 febbraio torna al Brancaccio in una edizione rinnovata “We will rock you” che racconta la storia di amore e lotta per la libertà di due giovani con una colonna sonora rigorosamente suonata dal vivo e costituita dai più grandi successi dei Queen.

Stesse date al Ghione per “Orgasmo e pregiudizio” di e con Fiona Bettanini e Diego Ruiz, una divertente commedia sulle debolezze e sui segreti mai confessati dagli uomini e dalle donne nell’intimità della camera da letto.

Last but not least, il classico goldoniano “La Locandiera”, che sempre da oggi al 2 febbraio viene riproposta al Teatro Vascello in tutta la sua arguzia e modernità nella versione diretta da Andrea Chiodi e interpretata, tra gli altri, da Caterina Carpio e Tindaro Granata.

DOMENICO PARIS

Articoli Correlati
Spettacoli