Meteo
 


Fatti&Storie

Un ricovero a Bari sospetto caso di coronavirus

il virus misterioso

Una cantante barese di ritorno dalla Cina è stata ricoverata nel Policlinico di Bari per un sospetto caso di coronavirus ed è stata posta in isolamento respiratorio e da contatto in attesa degli esami diagnostici. Da quanto si è appreso, la donna rientrava da un tour in oriente che aveva toccato la zona di Wuhan, epicentro del virus. Il policlinico in un nota fa sapere che "in data odierna l’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico di Bari ha segnalato agli organi competenti un caso di sospetta infezione da coronavirus 2019-nCov".    "Sono state adottate tutte le procedure di prevenzione previste - prosegue la nota -. La paziente si trova attualmente in isolamento respiratorio e da contatto presso il reparto di malattie infettive e sta ricevendo le cure necessarie in attesa di conoscere gli esiti degli esami diagnostici di conferma".

Ambasciata cinese. L'ambasciata cinese a Roma ha annunciato, in un tweet, l'intensificazione degli "sforzi per contenere l’epidemia del coronavirus". La Cina, si legge nel tweet, "approfondirà la cooperazione internazionale per salvaguardare la sicurezza sanitaria regionale e globale". La rappresenza diplomatica conclude con l'hashtag #ForzaWuhan. 

Articoli Correlati
Fatti&Storie