Meteo
 


Fatti&Storie

Caccia alla pantera "Saltò sul cofano dell'auto..."

foggia

Proseguono le ricerche per individuare la pantera avvistata ieri sera a San Severo (Fg), ad chilometro e mezzo di distanza dal centro abitato, all’interno di un opificio. Vigili del fuoco, agenti del commissariato, e quelli della Polizia Locale stanno monitorando le campagne nelle vicinanze della zona lungo via Castelnuovo in cui sarebbe stato avvistato il felino. Al momento non vi sono stati altri avvistamenti o riscontri. Intanto sta facendo il giro del web il video con  il racconto di Nicola Chiarappa, l'operaio che per primo, il 15 gennaio ha avvistato la pantera  nel piazzale della fabbrica di fuochi d'artificio alla periferia di San Severo. “Mi stavo dirigendo – dice -  nella mia azienda per portare il cibo al mio cane. Nel cortile ho visto questa ombra nera a terra, seduta. Appena mi sono avvicinato, l’animale ha iniziato a correre verso l’ingresso dell’azienda. Pensavo fosse un cane e volevo offrirgli del cibo. Poi l’animale si è girato verso di me e mi sono accorto che non si trattava di un cane: aveva due denti molto affilati. Improvvisamente è saltato sul cofano della mia auto ed è fuggito nelle campagne”.

Pattugliamento. Il servizio di pattugliamento viene svolto ininterrottamente da ieri a tutela della pubblica incolumità. Particolari controlli, in particolare, nelle campagne, dove tanti agricoltori questa mattina si sono recati al lavoro. Sono stati interessati il Servizio Veterinario della Asl ed il Corpo Forestale. Al vaglio anche eventuali denunce di smarrimento presentate in passato da parte di privati o circhi.

Sindaco. L'apprensione a San Severo resta alta, anche se dell’animale non c'è ancora nessuna traccia. "Sto seguendo la vicenda. So che stanno operando agenti di polizia e veterinari della Asl anche se non c'è certezza. La situazione comunque è monitorata e sotto controllo e ai cittadini raccomando la massima prudenza", ha dichiarato Francesco Miglio, sindaco di San Severo.

Articoli Correlati
Fatti&Storie
Bonus partite Iva