Meteo
 


Sport

Lunga vita alla Lazio Quanti problemi con gli ultrà

Calcio

CALCIO Esattamente 120 anni fa, il 9 gennaio 1900, nasceva a Roma la Società Podistica Lazio, che diede inizio alla storia del club calcistico biancoceleste. Il gruppo fu fondato, nel Rione Prati, in Piazza della Libertà, da un gruppo di nove sportivi con a capo Luigi Bigiarelli, sottufficiale dei Bersaglieri e podista. Da allora, molti alti e bassi. Ricordiamo solo gli alti: gli scudetti del ‘74 e del 2000, le 7 vittorie in Coppa Italia, le 5 in Supercoppa Italiana, i successi internazionali come la Coppa delle Coppe ‘99 e la Supercoppa Europea ‘99, oltre alla Coppa delle Alpi nel ‘71. Il presente è nelle mani (salvifiche) di Lotito dal 2004. Ed è un presente cui una certa tifoseria e una certa reputazione recano problemi. Per i cori contro Balotelli il giudice sportivo ha inflitto una multa di 20 mila euro dispondendo ulteriori accertamenti. Ma nascono nuovi sodalizi: il “Lazio Club Montecitorio 1900” e “Lazio e Libertà”, per rompere, come dice il presidente Giannandrea Pecorelli, «lo stereotipo legato al tifoso della Lazio come fascista e razzista».

METRO

Articoli Correlati
Sport