Meteo
 


Fatti&Storie

Violenze a Vipiteno alla sfilata dei diavoli

bolzano

BOLZANO È bufera sulla “festa dei diavoli” di Vipiteno, la più sentita nelle tradizioni dell’area alpina germanofona, che si celebra il 5 dicembre. A scatenare la polemica un video postato sui social che ritrae alcuni diavoli (“Krampus”) che rincorrono e frustano i “Tratzer” (disturbatori) lungo la strada principale della città. Se le frustate e lo sporcare il viso delle persone fa parte della tradizione secolare, lo sferrare calci contro chi cade a terra - come si vede nel filmato - è un gesto di violenza gratuita. «Chi ha dato i calci è stato identificato - ha spiegato uno dei promotori - ma chi ha ricevuto il calcio è un nostro amico. Un gruppo di Tratzer è venuto a disturbarci. A quel punto un paio di diavoli si sono staccati rincorrendo i provocatori che sono persone a noi note: amici, compagni di squadra o conoscenti. I Tratzer indossano abiti imbottiti e ci sfidano per tradizione».

METRO

Fatti&Storie