Meteo
 


Spettacoli

Michael Kiwanuka sbarca al Fabrique

Milano/Musica

MILANO È un artista di culto, incensato dalla critica e amato da un folto stuolo di appassionati. In arrivo domani al Fabrique (ore 21, euro 31.05) il cantautore britannico Michael Kiwanuka col suo terzo lavoro, “Kiwanuka”: un disco tra canzone d’autore e tradizione soul, con riferimenti a classici come Gil Scott-Heron e Otis Redding, e testi che affrontano il tema della propria identità.

«È un album che esplora cosa significa essere un essere umano oggi – spiega - È qualcosa di provocatorio; mi sto impegnando per quello che sono e non voglio avere un alter ego, anche se tutti mi dicono che devo essere questo, quello o l'altro. Posso semplicemente essere Michael Kiwanuka». 

Il club di via Fantoli ospiterà stasera il dj Gabry Ponte e chiuderà la settimana domenica col duo elettronico newyorchese Sofi Tukker

Ultimi tre recital al Teatro Filodrammatici per “La settimana Pacifica” del cantautore Pacifico con ospiti Giuliano Sangiorgi (oggi), Francesco Bianconi (domani) e Neri Marcorè (domenica).

Al Blue Note concerti di Folco Orselli & Pepe Ragonese (oggi), Italian Dire Straits (domani) e Allan Harris con A Nat King Cole Christmas (domenica). 

L’italo-senegalese Awa Fall sarà stasera al Biko, mentre Lee Ranaldo, fondatore dei Sonic Youth, si esibirà alla Fondazione Feltrinelli e al Garage Moulinski ascolteremo il jazz del Fabio Giachino Trio.

Domani al Ligera  in arrivo Oscar (leader degli Statuto) con “Sentimenti travolgenti”.

Per gli incontri, domenica alle 16 Cesare Cremonini sarà al Mondadori Megastore di piazza Duomo.

 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Spettacoli