Meteo
 


Fatti&Storie

ArcelorMittal prevede 4.700 esuberi nel 2023

Ilva

Sono 4.700 gli esuberi quantificati nel piano industriale 2020-2024 di ArcelorMittal Italia. Lo ha riferito l'ad della società al tavolo al Mise, presentando alcune dettagliate slide. ArcelorMittal perde nel 2019 un miliardo di euro e prevede così 2.900 esuberi nel 2020, che arriveranno a 4.700 nel 2023. Secondo il piano industriale 2020-2024 presentato dall'azienda al tavolo al Mise, la produzione passa da 4,5 milioni di tonnellate nel 2019 a 6 milioni di tonnellate nel 2021. "Sono molto deluso, l'azienda non ha fatto i passi avanti attesi". Lo ha riferito il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, al termine del tavolo al Mise su ArcelorMittal.

Sciopero. I sindacati hanno deciso di proclamare uno sciopero all'ex Ilva il 10 dicembre. Una delegazione sarà presente alla manifestazione già indetta da Cgil Cisl e Uil a Roma. Lo ha riferito il leader della Uil Carmelo Barbagallo.

Articoli Correlati
Fatti&Storie