Meteo
 


Fatti&Storie

Mes, fonti da Bruxelles "Riforma già concordata"

Ue

I contenuti della riforma del trattato sul Meccanismo europeo di Stabilità sono "già stati concordati" ed è meglio "chiudere ora". Lo ha detto una fonte dell'Euroguppo in vista della riunione dei ministri delle Finanze della zona euro che si terrà mercoledì. "La riforma del Mes è già stata concordata e stiamo lavorando sulla legislazione sussidiaria", ha spiegato la fonte: "stiamo facendo buoni progressi".     Il testo del trattato concordato lo scorso giugno non è più oggetto di controversie, così come gli allegati relativi alle linee di credito e alle Clausole di azione collettiva "single limb". La principale decisione che dovranno prendere i ministri delle Finanze è se dare alla legislazione sussidiaria sulle Cacs valore giuridico più forte allegandola al nuovo trattato, oppure se far adottare gli allegati con una decisione del fondo salva-Stati. La Francia spinge per la prima ipotesi, mentre l'Italia è favorevole alla seconda. 

Firma.  “La firma del nuovo trattato Mes a dicembre non è necessaria e può avvenire uno o due mesi più tardi”, ha detto una fonte Ue coinvolta nei negoziati in vista della riunione dell’Eurogruppo.

Articoli Correlati
Fatti&Storie