Meteo
 


Sport

La Roma espugna Verona e mantiene il 4° posto

Campionato

CALCIO La Roma non si ferma più. La squadra di Paulo Fonseca espugna il Bentegodi di Verona 3-1 nel posticipo della 14/a giornata di Serie A e si porta momentaneamente al quarto posto in classifica da sola con 28 punti e venerdì prossima andrà a fare visita all’Inter capolista. Un successo meritato per i giallorossi, che confermano il grande stato di forma. Per Dzeko e compagni è la quarta vittoria nelle ultime cinque partite, la seconda di fila. Le reti? Di Kluivert, Perotti su rigore e del redivivo Mkhitaryan. Non basta al Verona il momentaneo pareggio di Faraoni.  Fonseca riparte dalla coppia difensiva Smalling-Mancini, con Santon terzino destro e Kolarov a sinistra. A centrocampo Veretout e Diawara con Under (al posto dello squalificato Zaniolo), Kluivert e Pellegrini alle spalle di Edin Dzeko. Peccato per Kluivert: infortunio muscolare per lui, rimediato poco dopo il suo gol e il pari veronese, nel primo tempo. Sarà sostituito proprio da Perotti, che firmerà con un rigore il 2-1 (dopo gol annullato col Var al Verona) concesso per fallo su Dzeko. Nella ripresa, la Roma legittimerà la sua vittoria inanellando una serie di occasioni con Pellegrini e Smalling. Fino al terzo sigillo, nel recupero, con Mkhitaryan.

METRO

Articoli Correlati
Sport